Rainkids. «Impressioni parallele possibili».

Quando cominciai a stamparmi e a pubblicarmi da solo, senza un editore alle spalle,
decisi di apporre comunque un marchio "editoriale" al piede della copertina dei miei libri,
pensando che prima o poi avrei aperto la mia, di casa editrice,
e all'uopo rispolverai il nome di una rock-band che avevo fondato nell'adolescenza:
Bambini della pioggia suonava alquanto gradevole, era originale e apolide al punto giusto.
Ma una volta disegnato e messo lì, solo soletto a pié di cover, il brand era anche piuttosto insignificante.
Fu così che lo accompagnai con un sottotitolo, una specie di dichiarazione d'intenti.
«Impressioni» sta per sensazioni ma anche per "stampe tipografiche";
«parallele» significa che sono edite su un mercato non ufficiale;
«possibili» è la sfida dello scrittore all'editoria ufficiale, la dimostrazione che ogni autore
può anche farcela da sé, a uscire sul mercato della Scrittura.

Oggi la casa editrice è ben lungi dal nascere: lo scrittore Mangla non ne sente alcun bisogno.
In compenso la penna del Mangla, mai esausta, ha avvertito la necessità di raggruppare in qualche modo
sotto una sola" identità-ombrello" quelle che sono le altre (numerose) impressioni parallele
di Luigi Manglaviti, tutte espresse sulla Rete: diari, appunti, articoli, blog, riflessioni sparse.
La scelta del brand per questa identità-ombrello non poteva che essere una.
E va a chiudere il cerchio con i miei libri.

 

Rainkids

Scegli quale “web 2.0” di Mangla leggere:

rainkids.wp
è il blog dinamico, con tutte le caratteristiche tipiche dei blog.

www.rainkids.it
è un diario statico contenente pochi promemoria fissi,
senza tags né archivi né ricerca né possibilità di interventi.

rainkids.wordpress.com
è il vecchio blog ospitato su WordPress, cessato nell’agosto 2014.

Puoi anche leggere gli speciali, ossia i diari tematici:

Speciale “le navi dei veleni”
segue l'evolversi mese dopo mese della scandalosa vicenda
dei rifiuti tossici occultati nei mari e nel territorio del Sud dell'Italia.

Speciale “la messa è finita”
analizza il lento ma inesorabile declino dell'Ultimo Impero Romano,
il Cristianesimo di matrice cattolico-vaticana.

 

Del "Mangla 2.0" puoi infine seguire, inevitabilmente, gli spazi Social:

News editoriali: